Morgana

26/07/2002
 
MORGANA
 
Una fata è molto più affascinante e devastante di una strega: la strega crea sortilegi e incubi in maniera consapevole; la fata invece si relaziona agli altri diffondendo nell'aria gioie e dolori, ma questi ultimi senza accorgersene.
Il servo della strega è pronto in ogni momento ad abbandonarla o tradirla, poiché ella non sa farsi amare.
Il servo della fata ama talmente la sua padrona da donarle tutto, anche la sua stessa vita: perché le gioie e i dolori strutturano e devastano il suo cuore così integralmente da sentirsi sempre vivo accanto a lei.