Casa Camilla

Casa Camilla

Camilla House

Progetto            2010
Realizzazione    ///
Superficie          200 mq
Localizzazione   ///
Collaboratori     Yuri Bacchiega
                         Andrea Amadio
 
Ideale per un lotto minimo di 22 x 24 metri (528 mq) o maggiore, questa casa, costituita da due volumi allineati di differente altezza, segue nelle sue linee e nella scelta dei materiali la migliore tradizione costruttiva italiana.
 
Le superfici intonacate, forate da aperture regolari dotate di serramenti e scuri di legno, fanno da sfondo ad un utile portico nella facciata sud, costituito da sei pilastri in mattoni facciavista a sostegno delle travi lamellari di legno. Ad est, nel corpo basso, questo spazio coperto si dilata, offrendo l'occasione di degustare deliziosi pasti all'aperto, serviti dalla vicina cucina. Il vuoto della loggia posteriore armonizza il collegamento dei due volumi, oltre che dare accesso secondario dalla pompeiana di legno a protezione dell'automobile. Unificano il tutto le gradevoli grondaie in rame naturale e il ricco manto di copertura in coppi di diverse tonalità. Riprende la tradizione il misurato corpo del camino che lega la capriata lignea del portico alla lunga finestra della cucina nella parete est.
 
Orientamento e illuminazione delle stanze sono studiati con estrema cura: ad est la cucina, per la colazione del risveglio; a sud, i bagni ed il soggiorno; ad ovest le camere da letto, per lo studio pomeridiano dei ragazzi; a nord, infine, il corpo scale e il posto auto coperto.
 
Gli ambienti interni sono funzionalmente suddivisi in area giorno nel corpo basso e area notte nel corpo alto. L'accesso avviene dal portico a sud direttamente nell'ampio soggiorno-pranzo travato a vista: una larga apertura dotata di doppia porta scorrevole lo collega alla cucina, vero cuore della casa, spaziosa e ottimamente illuminata, con tavolo per i pasti della famiglia e vicino portico per i pranzi estivi all'aperto. Dalla parte opposta, una porta scorrevole separa lo spazio giorno dal disimpegno a cui si affacciano le altre stanze del piano terra: un intelligente ripostiglio sottoscala, un bagno per gli ospiti ed i figli, due camere da letto, di cui una facilmente destinabile, secondo le necessità, a spazio per il gioco del figlio, a stireria-lavanderia oppure a studio. Dal soggiorno, tramite una comoda scala a vista, si accede al piano superiore, con camera matrimoniale travata a vista, bagno e terrazza esclusivi, dove la coppia può ricavare lo spazio della propria intimità e tranquillità.
 
La progettazione delle case di legno prevede:
 
- adozione di fondazioni aerate contro la concentrazione di gas radon;
- isolamento dell'involucro edilizio (pareti, solai, coperture, serramenti) con eliminazione dei ponti termici grazie al sistema a cappotto esterno per un considerevole risparmio energetico;
- studio dell'orientamento e della ventilazione ottimale degli ambienti interni;
- scelta di un impianto di riscaldamento a pavimento per le sue ottimali condizioni di temperatura interna e di risparmio;
- utilizzo di fonti energetiche alternative (solare, fotovoltaica, geotermica).
- consiglio di una piantumazione arborea decidua con alberi locali sul fronte sud per la creazione del giusto ombreggiamento estivo e l'ideale insolazione invernale.
 
La progettazione propone materiali sostenibili per l'ambiente, certificati dai produttori e di qualità:
 
STRUTTURE:
- fondazioni: cemento puro (cemento bianco) senza addittivazione in fase di produzione di materie seconde; acciaio diamagnetico per evitare le azioni perturbatrici dei campi elettromagnetici;
- pareti: pannelli portanti lamellari X-Lam in legno proveniente da foreste a taglio controllato;
- solai e copertura: travi lamellari in legno proveniente da foreste a taglio controllato.
ISOLAMENTO:
- pareti, solai e copertura: pannelli in fibre di legno, lana di roccia, sughero. 
FINITURE:
- intonaci: intonaco naturale a calce idraulica e sabbia senza resine sintetiche;
- pitture: vernici e colori naturali e traspiranti;
- rivestimenti: laterizi da fornaci di zona e rivestimenti in pietra ricostruita (geopietra);
- copertura: tegole da fornaci di zona.
 
 
  
Project           2010
Construction  ///
Built area        200 m2
Location         ///
Collaborators  Yuri Bacchiega
                       Andrea Amadio
 
Ideal for a minimum lot size of 22 x 24 meters (528 square meters) or greater, this house consists of two volumes aligned in different depths, following its lines and the choice of materials the best Italian building tradition.
 
The plastered surfaces, perforated regular openings with doors and windows and wooden shutters, are the backdrop to a useful porch in the south facade, consisting of six facing brick pillars supporting the timber beams of wood. To the east, in the lower body, this covered space expands, offering the opportunity to taste delicious outdoor meals, served from the nearby kitchen. The blank back of the lodge blends in the connection of the two volumes, as well as give secondary access from the Pompeian wood to protect the car. Unify all the lovely copper gutters and rich natural roofing tiles in different shades. Continues the tradition of the measured body fireplace that binds the wooden truss porch of the long kitchen window in the east wall.
 
Orientation and lighting of the rooms are designed with great care: to the east the kitchen for breakfast in the awakening to the south, the bathrooms and the living room, to the west of the bedrooms, study afternoon the boys, to the north, lastly, the stairwell and carport.
 
The interiors are functionally divided into living area in the lower body and upper body in the sleeping area. Access is from the porch to the south directly into the living room-dining room exposed beams, a large opening with a double sliding door connects the kitchen, the true heart of the home, spacious and well lit with a table for family meals and near porch for outdoor summer meals. On the other side, a sliding door separates the living area from the hallway that overlook the other rooms on the ground floor: an intelligent cupboard under the stairs, a guest bathroom and the children, two bedrooms, one of which is easily distributable, according to needs, to space for playing son-in ironing laundry or study. From the living room, via a staircase to view, leads to the upper floor, with double girder ceilings, exclusive bathroom and terrace, where the couple can get the space of its privacy and tranquility.
 
The design of the wooden houses provides for:
 
- adoption of foundations aired against the concentration of radon gas;
- insulation of the building envelope (walls, floors, roofs, doors and windows) with elimination of thermal bridges thanks to the system outer coat over a considerable energy saving;
- study the orientation and optimum ventilation of the interior;
- choice of a system of floor heating for its optimum conditions of temperature and internal savings;
- use of alternative energy sources (solar, photovoltaic, geothermal).
- recommend a deciduous tree planting with native trees on the south side to create the right shade in summer and winter insolation ideal.
 
The design offers an environmentally sustainable materials, certified by the manufacturers and quality:
 
STRUCTURES:
- foundations: pure cement (white cement) without addittivazione during production of secondary materials; steel diamagnetic to avoid disturbing the actions of the electromagnetic fields;
- walls: load-bearing panels X-Lam laminated wood from forests controlled cutting;
- floors and cover: laminated beams in wood from forests in controlled cutting.
INSULATION:
- wall, floor and roof: panels made of wood fibers, rock wool, cork.
FINISHES:
- plaster: plaster natural hydraulic lime and sand without synthetic resins;
- paints: paints and natural colors and breathable;
- coatings: bricks from kilns and stone reconstructed area (geopietra);
- coverage: roof tiles kilns in the area.